Radiocor, Astaldi: Salini Impregilo verso offerta a breve ma senza accollarsi debito
PDF Stampa
Mercoledì 16 Gennaio 2019

E' in dirittura d'arrivo l'offerta di Salini Impregilo sulle attività di Astaldi. L'impresa ha "tuttora in corso degli approfondimenti sempre nella direzione di un'integrazione industriale, nella prospettiva di miglioramento del rating e della compatibilità finanziaria". Lo afferma una fonte vicina al dossier, dopo ricostruzioni di stampa secondo le quali il general contractor sarebbe pronto a un aumento di capitale del gruppo delle costruzioni entrando direttamente nel capitale, quindi accollandosi l'ingente debito. Una ricostruzione esclusa anche da altre fonti finanziarie interpellate da Radiocor, secondo le quali Salini Impregilo non è disposta a far fronte a un debito che anche dopo la fase concordataria complessivamente supererà comunque il miliardo. Il general contractor starebbe quindi predisponendo l'offerta vincolante, che verrà presentata tra fine mese e l'inizio di febbraio, sempre basata sulla possibile indiretta acquisizione del comparto costruzioni, con l'obiettivo di costruire un player competitivo a livello mondiale.

 

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online