Bentivogli (Fim-Cisl) a Radio 24: “Le diseguaglianze non dipendono soltanto dai redditi”
Stampa
Mercoledì 23 Gennaio 2019

"Il sistema bancario probabilmente è messo male perché, ai vertici, ci sono persone che credono che le disuguaglianze nel 2019 riguardino solo i redditi e che il reddito di cittadinanza così come è formulato serva ad aggredire le povertà. Quest'idea è assolutamente ridicola". Lo ha detto il segretario generale Fim-Cisl, Marco Bentivogli a "24Mattino" su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino.

 

"SPERO CHE LANDINI CREI DISCONTINUITÀ CON LA LINEA REAZIONARIA E IRRILEVANTE DI SUSANNA CAMUSSO"


"Mi auguro che Maurizio Landini, insieme a Vincenzo Colla, perché spero che lavorino in squadra, crei una linea di discontinuità sulla gestione di Susanna Camusso che ha portato la Cgil, un grande sindacato, a una linea reazionaria, di opposizione politica e pressoché irrilevante." Lo ha detto il segretario generale della Fim-Cisl, Marco Bentivogli, a "24Mattin"o su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino, rispondendo ad una domanda sull'accordo trovato nella Cgil sul nome del nuovo segretario. "Il sindacato – ha aggiunto Bentivogli - ha bisogno di rinnovarsi, di modernizzarsi. Quando diventa iper ideologico, quasi al punto da disconoscere le frasi di Luciano Lama, diventa altrettanto innocuo e irrilevante".