Radicor, Noberasco: stima oltre 150 mln fatturato al 2022, crescita anche per linee esterne
Stampa
Mercoledì 13 Febbraio 2019

Noberasco, società alimentare ligure, leader in Italia nel settore della frutta secca e disidratata grazie all'expertise maturata in oltre un secolo di attività, stima di superare i 150 milioni di fatturato al 2022. Lo ha detto a Radiocor Mattia Noberasco, Ceo della società e rappresentante della quarta generazione al lavoro in azienda, interpellato a margine dell'evento "The agri food value" organizzato da Deloitte. "Lo scorso anno si è chiuso appena sotto i 130 milioni (135 mln nel 2017, ndr) a causa di motivi congiunturali mentre nel triennio al 2022 stimiamo di superare i 150". La crescita della società, che fa parte del programma Elite di Borsa Italiana, potrebbe avvenire anche per linee esterne "se trovassimo un'azienda in linea con la nostra strategia" ho sottolineato il Ceo.

L'obiettivo primario del gruppo per il prossimo futuro - si legge nel sito di Noberasco - è diventare il fornitore di riferimento a livello europeo e mondiale. Intanto deve fare i conti con gli effetti della guerra commerciale tra Usa e Cina. "Siamo toccati indirettamente dai dazi - spiega Noberasco - perché la Cina, nostro fornitore di noci, ha molto ridotto l'export".

 

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus