Martina a Radio 24: “Sì a una lista unica con Pd, + Europa, Calenda e Pizzarotti”
PDF Stampa
Giovedì 21 Febbraio 2019

"+Europa e Pizzarotti per fatti loro? Non è vero, decideranno anche nelle prossime settimane. Il Pd deve stare in una lista più ampia che coinvolga anche esperienze civiche diverse, inclusa quella di +Europa e di Federico Pizzarotti". Lo ha detto Maurizio Martina, candidato alla segreteria del Pd, a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino. "Dal 4 marzo – ha aggiunto il deputato - se faccio il segretario del Pd riunisco le persone del manifesto 'Siamo europei' e costruiamo un comitato nazionale che fa partire il progetto al cui interno ci vedo il Partito democratico".

 

"FOLLIA ALLO STATO PURO BLOCCARE LA TAV"


"Follia allo stato puro, Salvini ha barattato con i 5 stelle il no al processo e ha bloccato la Tav." Lo ha detto il candidato alla segreteria del Partito democratico Maurizio Martina a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino, rispondendo ad una domanda sulla mozione congiunta Lega-M5s che chiede il blocco della Tav. "E' folle – ha aggiunto Martina - che questo governo blocchi tutte le infrastrutture strategiche di questo paese, dal passante di Bologna, all'alta velocità di Firenze alla Tav di Torino. Per me vanno fatte tutte, senza se e senza ma".

 

"CON RICHETTI MOMENTI DI TENSIONI SUPERATI"


"Questo è un'audio di qualche giorno fa, ed è ampiamente superato". Così il candidato alla segreteria del Partito democratico Maurizio Martina a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella e Oscar Giannino, dopo aver ascoltato l'audio di uno sfogo di Matteo Richetti, suo principale sostenitore alle primarie Pd. "E' superato – ha aggiunto Martina a Radio 24- dalle cose che per fortuna abbiamo fatto poi dopo, sistemando alcune questioni interne. Per me quando si fa questo lavoro è ovvio che ci sono anche momenti di tensione, per fortuna superati."

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online