Bonisoli a Radio 24 sulle quote radio: “Ricordano il Ventennio”
PDF Stampa
Martedì 26 Febbraio 2019

Il Ministro Bonisoli, domenica, ospite di "Si può fare" su Radio 24 ha bocciato senza appello la proposta di legge della Lega di imporre una quota del 33% di canzoni italiane alla radio. "E' una proposta di legge anacronistica. A me ha ricordato il ventennio. Sembrerebbe che gli artisti italiani se cantano in italiano hanno bisogno della riserva indiana" dice il Ministro secondo il quale "se noi vogliamo sostenere la musica italiana dobbiamo lavorare sugli spettacoli dal vivo. Oggi gli incassi non si fanno più sulle vendite ma sugli eventi. Andiamo a fare un lavoro serio sugli eventi e si vedrà che gli artisti italiani hanno tutta la possibilità di fare una vera e propria carriera guadagnando su quello".

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online