Radiocor, Roncadin: la pizza surgelata è green, verso fatturato 120 mln in 2019
PDF Stampa
Mercoledì 17 Aprile 2019

La pizza surgelata è 'green' ed ecosostenibile. La Roncadin spa, interamente controllata dal'omonima famiglia che nel 2008 è tornata al comando dell'azienda di Meduno (Pn), produce utilizzando energia al 100% derivante da fonti rinnovabili, di cui il 20% autoprodotta con pannelli fotovoltaici. Si stima un risparmio energetico pari a 6.800 tonnellate di CO2 all'anno, corrispondenti a oltre 2 mila tonnellate di petrolio (tep) ed equivalenti al consumo elettrico annuale medio di circa 4300 nuclei familiari. Inoltre è allo studio un progetto di trigenerazione (alla produzione di elettricità e calore si aggiunge la produzione di aria o acqua fredda) pensato per i camion, ed eventualmente anche le navi, che portano le merci a destinazione. E ancora, sottolinea a Radiocor Dario Roncadin, a.d. della società, "stiamo lavorando per ridurre il consumo di carta, l'utilizzo della plastica e a breve avremo auto aziendali elettriche". Il tutto senza perdere di vista le cifre di bilancio. "Per il 2019 ci aspettiamo un fatturato intorno ai 120 milioni di euro" con una crescita del 15% rispetto ai 104 milioni dall'anno precedente - sottolinea Roncadin - "mentre a livello di produzione dovremmo essere intorno agli 85 milioni di pizze a fronte di una capacità di 140 milioni di pezzi". Una capacità produttiva legata anche alla costruzione di un'altra linea, la quinta, che dovrebbe essere pronta per il prossimo ottobre.

 

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online