Radiocor, Monrif: Riffeser, dopo incorporazione Poligrafici ora focus sulle alleanze
PDF Stampa
Venerdì 18 Ottobre 2019

"Nei prossimi mesi ci auguriamo che, come è già successo per le banche, ci siano non dico acquisizioni ma aggregazioni o forme di cooperazione in cui si centralizzano alcuni servizi e poi ognuno fa il proprio mestiere nella parte editoriale". Così il presidente di Monrif, Andrea Riffeser Monti, in un colloquio con Radiocor, parla del futuro del gruppo editoriale dopo il via libera all'incorporazione della Poligrafici Editoriale. Una fusione che, assicura, porterà anche risparmi sul conto economico: "Ci sono meno organi societari, c'è uno snellimento e poi procediamo, come sempre è stato fatto in questi ultimi 15 anni, a una riorganizzazione dei costi e abbassamento delle spese". Quanto alle future alleanze, "abbiamo già preso dei contratti di stampa, rafforzando nel centro Italia i due stabilimenti di Bologna e Firenze, perché crediamo che gli stabilimenti vadano riorganizzati. La tiratura scende e, quindi, di rotative in Italia ce ne sono anche troppe. Quelle vecchie possono essere dismesse e ci siamo proposti come soggetto principale nel centro Italia, come un collettore sul printing". Inoltre "stiamo lavorando per aggregare o gestire la pubblicità anche per altri gruppi editoriali, e lo stiamo già facendo".

 

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online