Libia, Gheddafi bombarda Brega Barack Obama: "Se ne deve andare"
PDF Stampa
Venerdì 04 Marzo 2011

Gheddafi ha nuovamente bombardato il terminal petrolifero di Brega e Barack Obama insorge: “Gheddafi se ne deve andare. Il messaggio è chiaro, la violenza deve cessare, sono disgustato, Gheddafi ha perso la sua legittimità e deve andarsene”. La Casa Bianca ha anche acconsentito affinché l’aeronautica militare aiuti l’evacuazione dei profughi egiziani dalla Libia: Obama conclude il suo discorso sostenendo di volere “una capacità totale di intervento rapido” in Libia, in modo da avere anche quella militare a disposizione, in caso di estrema necessità. Hugo Chavez, presidente del Venezuela, ha intanto proposto di creare una missione internazionale per mediare fra il governo di Gheddafi e i ribelli: al Rais l’idea piace, non così ai ribelli che hanno affermato come “Non accetteremo la proposta di mediazione dei venezuelani perché vogliamo la caduta di Muammar Gheddafi e del suo regime”.