Costa d'Avorio: l'inizio di Ouattara, nuova era di speranza
PDF Stampa
Martedì 12 Aprile 2011

alassane-ouattara

 

Dopo 10 anni di governo di Laurent Gbagbo e dopo 4 mesi di rappresaglia, in Costa d’Avorio si tira un sospiro di sollievo. Tocca ad Alassane Ouattara, presidente in pectore del paese, dare una svolta dopo l'arresto del presidente uscente. Asserragliato nel suo bunker della residenza di Abidjan, Gbagbo ieri è stato finalmente catturato.Un paese in feste come testimoniano le immagine trasmesse dalla tv. Ouattara, rivolgendosi ai suoi connazionali, ha espresso un solo desiderio: "Faccio appello ai miei compatrioti ad astenersi da tutte le forme di rappresaglia e violenza". La soluzione delle violenze etniche e della crisi umanitaria sono i primi obiettivi di Ouattara.