FT, USA: la guerra al terrorismo è costata oltre 2 mila miliardi
PDF Stampa
Giovedì 05 Maggio 2011
Un conto azzardato, forse un po’ empirico. Però lo prendiamo per buono, anche perché arriva da una fonte autorevole: il Financial Times. Secondo il celebre giornale, dal 2001 ad oggi, agli Stati Uniti d’America la guerra al terrorismo è costata complessivamente oltre 2.000 miliardi di dollari. Per il FT la cifra comprende l'11 settembre, al Qaeda, la guerra in Afghanistan ed Iraq.  Nel calcolo vi sono tutti i costi collegati a queste vicende, ma non anche quelli indiretti. Oltre l'insulto, la beffa, soprattutto se si considera il peso che la Difesa ha sui conti pubblici americani e se si pensa all'ingente debito pubblico americano. Eppure, il quotidiano finanziario sostiene che l'impatto della vicenda Bin Laden sull'economia non è stato eclatante, anche nel lontano 2001, dimostrando che il leader di Al Qaeda ha fallito nella sua lotta, dichiarata, al terrorismo.