I talebani accusano gli Usa: il vostro video di Bin Laden è falso
PDF Stampa
Martedì 10 Maggio 2011

Falso. Una parola che si rincorre ogni volta che per il mondo circola una notizia associata ad Osama Bin Laden. Questa volta tocca al video diffuso dagli Stati Uniti che ritrae Osama davanti alla televisione, mentre guarda un suo messaggio registrato. In questo video Bin Laden, visibilmente invecchiato, era intento a rivedersi alla tv la prova di un proprio messaggio registrato. A dichiararlo falso è Shoumoukh al-Islam, sito web islamista noto per aver pubblicato numerosi messaggi di Al-Qaeda. “Attenzione, fate attenzione alle bugie dell'America”, spiega il sito che ha deciso di rispondere con un altro video, postato su Youtube, che mostra le differenze fisiche (orecchie e occhi) tra il Bin Laden del video Usa e delle precedenti foto dell’ex nemico pubblico numero uno.

Al di là della palese bufala della foto fatta girare dai media pakistani subito dopo la notizia dell’uccisione di Bin Laden (a cui tutti i giornali e le tv e i siti web occidentali hanno beatamente abboccato), nei giorni scorsi – sempre fonti pakistane o comunque vicine ad Al Qaeda hanno messo in dubbio l’uccisione di Osama durante il blitz e persino la morte dell’ideatore dell’11 settembre. Una cortina di fumo, insomma, a cui peraltro gli americani indirettamente e più o meno involontariamente stanno collaborando con troppi punti interrogativi che rischiano di offuscare l’unica grande verità, e cioè che il più terribile dei terroristi non c’è più.

 

BinLaden12