Germania: l’ex guardia nazista Demjanjuk condannato a 5 anni
PDF Stampa
Giovedì 12 Maggio 2011

demjanjuk

 

Il tribunale di Monaco di Baviera ha condannato a cinque anni di carcere il 91enne John Demjanjuk, il "boia di Soribor" l'ex guardia nazista accusata di concorso nell'eccidio di circa 28mila ebrei nel 1943. Il pubblico ministero aveva chiesto sei anni di carcere mentre la pena massima prevista era di 15 anni.  Il figlio del condannato ha già annunciato che presenterà appello in quanto " la brutalità dei tedeschi" avrebbe fatto soffrire il padre per 70 anni. "I tedeschi - ha dichiarato - come i loro antenati hanno nuovamente sfruttato quelli che considerano come dei 'sub umani' per mostrare al mondo che la Germania non è colpevole, mentre le proprie case di risposo sono ancora piene di veri criminali". Demjanjuk non andrà comunque in carcere per motivi di età.