Munich Re: viaggio premio “a luci rosse” agli agenti high-performing
Stampa
Venerdì 20 Maggio 2011

lucirosse

 

Questa volta lo scoop arriva dal giornale tedesco Handelsblatt: un viaggio premio offerto nel 2007 agli agenti assicurativi “high-performing” della compagnia assicurativa tedesca Munich Re rischia di diventare uno scandalo a luci rosse. Secondo il giornale teutonico infatti pare che il viaggio avesse come location le terme ungheresi di Budapest e che 20 prostitute fossero il premio per i manager. In attesa di ulteriori accertamenti, il colosso assicurativo si dichiara estraneo all’accaduto: “Le nostre ricerche hanno accertato che una ventina di prostitute erano presenti durante una serata organizzata nel corso del soggiorno” ma assicura che i 2 manager organizzatori non lavorano più nella filiale e che “questa iniziativa costituisce una grave offesa alla linea della nostra società che non tollereremo”.