Crisi della pellicola: Eastman Kodak in bancarotta assistita
PDF Stampa
Giovedì 19 Gennaio 2012

kodak

 

Una bella “botta” per quei pochi appassionati della fotografia a pellicola. Eastman Kodak infatti ha chiesto la bancarotta assistita. L’icona della fotografia soccombe alle nuove tecnologie, alla mancanza di liquidità e all’incapacità di vendere i propri brevetti. La società durante il Chapter 11 (amministrazione controllata) continuerà a operare grazie al finanziamento da 950 milioni di dollari che si è assicurata da Citigroup.
“La riorganizzazione punta a rafforzare la liquidità, a monetizzare la proprietà intellettuale non strategica e a far concentrare la società sulle attività di maggior valore”, afferma fa sapere l'azienda in una nota.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online