Umberto Bossi ha rassegnato le dimissioni da segretario della Lega
PDF Stampa
Giovedì 05 Aprile 2012

umberto_bossi

 

Tanto tuonò, che alla fine piovve. Per colpa di una cartellina recante la scritta “the family” e ritrovata nella cassaforte dell’ex tesoriere della Lega Nord, Francesco Belsito, Umberto Bossi ha rassegnato le dimissioni da segretario della Lega Nord. In Consiglio federale, a quanto si apprende, avrebbe detto che la sua scelta è irrevocabile. La cartellina, secondo quando riporta Adnkronos, raccoglie le presunte prove di denaro distratto da Belsito per pagare alcune spese dei familiari del leader del Carroccio, Umberto Bossi. Fatture e 'scontrini' da migliaia di euro sono ora al vaglio dei carabinieri del Noe e dei pm di Napoli, Francesco Curcio, Vincenzo Piscitelli e John Henry Woodcock.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online