Smoke on the water: è morto Jon Lord, fondatore dei Deep Purple
PDF Stampa
Martedì 17 Luglio 2012

jon lord

 

Tutto il mondo ha pogato sulle note di “Smoke on the water”, pezzo carichissimo dei Deep Purple. Oggi le stesse persone si radunano attorno ai vecchi vinili per ricordare Jon Lord, tastierista e fondatore del gruppo.

E' infatti morto a 71 anni il mitico Jon: l’annuncio, "con profonda tristezza", è apparso sul sito del musicista, che ha firmato molti dei brani storici della band britannica, tra cui "Smoke on the water".

Secondo quanto riportato, è stato colpito da un'embolia polmonare in una clinica londinese dopo una lunga battaglia contro un cancro al pancreas, circondato dall'amore dei suoi familiari.

I sommelier delle sette note lo associano all’organo Hammond: Lord fu un grande innovatore e lo riuscì ad adattare il suono al sound Hard Rock. Nei Deep Purple suonò dal 1968 al 1975 nelle classiche formazioni e in tutti e dodici gli album da studio e live.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online