Vendite Dettaglio: Confcommercio, Situazione ancora critica per famiglie
PDF Stampa
Venerdì 23 Novembre 2012

 

CONSUMI

Consumi interni sempre in crisi.  ''Resta critica la situazione dei consumi delle famiglie: al netto della modesta crescita registrata dai prezzi dei beni che transitano per la distribuzione, anche il dato congiunturale mostra una contenuta flessione (da + 0,1% a circa -0,3%)''. Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio sulle rilevazioni delle vendite al dettaglio di settembre diffuse oggi dall'Istat. ''La crisi della domanda, - aggiunge Confcommercio - che interessa in misura molto accentuata i mobili e l'abbigliamento (-3,4% e -2,6% nei primi sette mesi dell'anno), non risparmia le imprese di maggiori dimensioni anche se e' ancora la piccola distribuzione (-3,5% a settembre rispetto all'analogo mese del 2011) ad essere la piu' penalizzata''. ''I dati piu' positivi - conclude la nota - si continuano a registrare per i discount, evidenziando come sia in atto una ricomposizionedel mix qualita'/prezzo negli acquisti delle famiglie''.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online