Strage di donne curde a Parigi
PDF Stampa
Giovedì 10 Gennaio 2013

I corpi delle tre donne, freddate con un colpo di pistola alla testa, sono stati rinvenuti alle prime ore di stamane nei locali dell'Istituto sito su Rue Lafayette, nel decimo arrondissement, vicino alla Gare du Nord. Secondo il sito ActuKurdes, una delle vittime è Sakine Zansiz, fra le fondatrici del Pkk, il Partito dei lavoratori curdi al bando in Turchia. Un'altra vittima sarebbe Fidan Dogan, una impiegata del centro d'informazioni, ha riferito il responsabile del centro Leon Edart, citato dai media francesi.