I grillini vogliono spianare il Titano? Caro M5S, guardate prima i panni sporchi dell’Italia
PDF Stampa
Mercoledì 27 Febbraio 2013

 

 di Alessandro Carli

 

Il refrain, purtroppo, è ancora quello: “Conquistare e occupare San Marino, togliendole l’indipendenza e rendendola italiana”. A urlare questo slogan – figlio di una profonda ignoranza – sono alcuni dei grillini che scrivono sul blog beppegrillo.it. Commenti a dir poco ignobili, che denotano – al di là d una sciocca euforia per la vittoria alle elezioni – anche una scarsa conoscenza della storia e dei rapporti tra i due Stati.

Quello che emerge dalla tornata elettorale è che il popolo del M5S considera San Marino un paradiso fiscale per evasori.

Senza addentrarsi nello specifico - l’accordo sulle doppie imposizioni fiscali che il parlamento deve ratificare, l’uscita dalla black list – crediamo che l’Italia abbia un bel po’ di panni sporchi da lavare prima di andare a vedere le macchie del Titano: disoccupazione, crisi dei mercati, ingovernabilità, spread tornato ai livelli del 2012, aziende che annaspano, il “casino” di Monte Paschi Siena, giusto per citarne alcuni. Insomma, c’è da rimboccarsi le maniche e guardare al proprio orticello, prima di minacciare il Titano.