San Marino, PDCS: il primo incontro della nuova direzione
PDF Stampa
Giovedì 23 Gennaio 2014

 

SAN MARINO - Martedì 21 gennaio, 2014, si è insediata la nuova Direzione del PDCS, espressa dal Consiglio Centrale riunitosi lo scorso 9 gennaio.

Durante l'incontro il Segretario Gatti ha proposto ai membri le linee programmatiche e politiche per l'anno in corso, ed una strutturazione organizzativa del Partito per renderne più stringente il rapporto con la base e più efficiente l'operatività, secondo le linee espresse dal Congresso di dicembre.

La Direzione ha espresso la volontà di portare avanti un'azione responsabile da parte di tutto il Partito, ispirata ai valori fondativi della Dottrina Sociale della Chiesa, a sostegno dell'azione del Gruppo Consiliare e dei propri membri Governo, in quelle che saranno le scelte da operare per il bene della cittadinanza e del Paese.

Scelte operate in uno spirito di collaborazione e di corresponsabilità, per traghettare San Marino verso acque più calme, dopo gli anni burrascosi appena affrontati, e che dovranno mirare a creare un contesto economico virtuoso, utile a consolidare l'operatività delle aziende presenti sul territorio e a portarne altre, per la creazione di nuove opportunità di lavoro e di sviluppo del sistema, considerate priorità per l'agenda politica del 2014.

All'interno della Direzione sono stati nominati coloro che assumeranno la responsabilità nei vari ruoli e ambiti d'azione del Partito:

 

- Segretario Amministrativo, Giuseppe Cecchetti

 

- Responsabile dei Rapporti Internazionali, Filippo Tamagnini

 

- Responsabili dei rapporti con le Sezioni, Stefano Canti e Lorenzo Canti

 

- Responsabili del rapporto con l'Associazionismo, Filippo Tamagnini e Giuseppe Cecchetti

 

- Responsabili dell'organizzazione degli Eventi, Franco Ugolini e Marco Galassi

 

- Responsabili della Formazione politica, Massimo Ugolini e Alessandro Scarano.

 

La Direzione ha espresso il proprio apprezzamento anche per gli incontri proposti in questo mese dalle Sezioni locali per una migliore informazione della cittadinanza sulle questioni riguardanti la Riforma Fiscale appena approvata, utili anche a ricreare un rapporto di fiducia nell'azione politica del PDCS e di tutta la Maggioranza.

La Direzione, infine, ha condiviso l'indicazione del Segretario politico di proporre, a tutti gli iscritti, la Festa del Tesseramento del PDCS nel periodo di fine Febbraio.