San Marino, conclusa la visita del segretario Matteo Fiorini a Malta
PDF Stampa
Lunedì 10 Febbraio 2014

 

Si è conclusa la visita a Malta del Segretario Fiorini in qualità di responsabile delle Telecomunicazioni. La televisione maltese ha infatti invitato San Marino RTV e Fiorini a prendere parte come ospite d'onore alla selezione dei cantanti finalizzata a decretare il rappresentante maltese all'Eurovision Song Contest che si terrà in Danimarca a maggio. Tale partecipazione si inserisce nel quadro della collaborazione instaurata fra la televisione sammarinese e quella maltese a seguito della firma di un accordo di collaborazione avvenuta a San Marino lo scorso novembre che vede fra le altre cose la possibilità di scambiare buone prassi, programmi ed esperienze di formazione professionale.

Nell'ambito della visita il Segretario Fiorini è stato ricevuto dal Ministro degli Esteri maltese, Vella, nella tarda mattinata di sabato per un colloquio privato. L' incontro si è rivelato un'ottima occasione di scambio di informazioni sulle sfide che i due Paesi stanno affrontando sul fronte internazionale e interno. E' stata ribadita da ambo le parti il desiderio di rafforzare la collaborazione fra i due Stati individuando settori di reciproco interesse. Fra i principali argomenti trattati il percorso di integrazione europea che San Marino ha avviato e a tal proposito il Ministro Vella ha ricordato gli aspetti che Malta ha a suo tempo affrontato durante il processo di adesione evidenziando che per i Paesi piccoli l'onere del recepimento dell'acquis comunitario comporta un impegno di notevole portata. Il Ministro Vella ha espresso condivisione verso l'obiettivo politico di avvicinare San Marino all'Europa, auspicando che l'Europa tenga conto delle specificità di San Marino e che i futuri accordi possano salvaguardarle.

Al fine di supportare San Marino nella necessaria preparazione dei propri funzionari, il Ministro Vella ha manifestato la più ampia volontà di mettere a disposizione la professionalità e l'esperienza acquisite da Malta durante il processo di integrazione e di promuovere collaborazioni fra San Marino e gli istituti maltesi per la formazione linguistica, per la preparazione dei diplomatici e per la formazione in ambito comunitario.