San Marino: segreteria esteri: chiarimento sull’acquisizione di documenti da parte della polizia
PDF Stampa
Giovedì 23 Ottobre 2014

 

SAN MARINO - La Segreteria di Stato agli Affari Esteri desidera intervenire sul lancio dell'Agenzia ANSA circa l'acquisizione di documenti da parte della polizia giudiziaria su ordine della magistratura sammarinese. Ciò non deve destare scalpore e non deve essere interpretato come una perquisizione, bensì come la collaborazione di un ufficio della pubblica amministrazione con il potere giudiziario.

Il Tribunale sammarinese, nell'ambito di procedimenti penali in corso, ha richiesto al Dipartimento Affari Esteri l'acquisizione di documentazione agli atti dello stesso e il Dipartimento ha puntualmente ottemperato a quanto domandato. Tanto gli atti dei giudici quanto la documentazione sono stati notificati e consegnati attraverso agenti del Nucleo Antifrode della Polizia Civile incaricati dal Tribunale.