Telecom Italia San Marino: attivati i primi collegamenti a banda ultra larga
PDF Stampa
Mercoledì 21 Dicembre 2016

TelecomIT-SM053Fibra

 

SAN MARINO - A poche settimane dal lancio del progetto che prevede di completare entro il 2017 la copertura del servizio ultra broadband di Telecom Italia San Marino in tutte le unità immobiliari del Paese attraverso il collegamento in fibra dei cabinet stradali, ieri sono state attivate le prime connessioni super-veloci a tre cittadini sammarinesi.

Si chiamano Riccardo Giovanni Molaroni, Daniele Bocchini e Valentino Muccini, i quali da ieri hanno cominciato a utilizzare il nuovo servizio ultra broadband Internet Flash di Telecom Italia San Marino facendo registrare velocità di accesso fino a 200 Mb/s in download.

Per festeggiare l'evento e l'innovatività della scelta, Telecom Italia San Marino ha voluto consegnare una speciale targa ricordo ai tre sammarinesi, pionieri di un servizio che mette il Paese tra le eccellenze in Europa senza gravare sul bilancio dello Stato, trattandosi di investimenti totalmente a carico dell'azienda.

"Abbiamo voluto premiare le persone che per prime hanno deciso di passare nel mondo dell'Internet Ultra veloce. Si tratta di un servizio innovativo che permette di raggiungere velocità fino a 200Mb/s in download utilizzando la fibra dalla centrale fino all'armadio stradale e solo per l'ultimo tratto il tradizionale collegamento telefonico in rame" - afferma Cesare Pisani - "E questo è solo il primo passo, a breve introdurremo, primi in Italia, anche il vectoring, una tecnica che permette di migliorare ulteriormente la qualità del servizio e con nuovi protocolli che stiamo sperimentando nei nostri laboratori sarà possibile raggiungere velocità ancora maggiori, potenzialmente fino a 500 Mb/s. Queste soluzioni permettono di evitare lavori di adeguamento dell'impianto domestico, semplificano in maniera sostanziale il processo di attivazione del servizio, e ne riducono i costi e salvaguardando le infrastrutture esistenti".

Il servizio Internet Flash è da oggi disponibile nelle zone di Domagnano a ridosso della superstrada e già a partire dalle prime settimane di gennaio verrà esteso progressivamente in altre aree del Paese a partire da Borgo Maggiore, Serravalle Acquaviva e Città per poi coprire entro la seconda metà del 2017 i restanti Castelli della Repubblica di San Marino. Sono già centinaia le domande di adesione al servizio arrivate al TISM Store in queste settimane, richieste che verranno evase in ordine cronologico mano a mano che il servizio sarà disponibile nelle varie aree.

"Siamo e vogliamo essere sempre di più" - conclude Cesare Pisani – "il riferimento d'eccellenza dell'ICT nel Paese per innovazione, qualità del servizio e della relazione al cliente".

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online