Valentino Rossi in Ducati: le prime immagini delle prove
PDF Stampa
Mercoledì 10 Novembre 2010

È iniziata alle 12.22 l'avventura di Valentino Rossi sulla Ducati. L'ex campione del mondo si è inchinato davanti alla "Desmosedici", poi è salito in sella alla sua nuova moto per il primo giro sul circuito di Valencia. Un rito, quello dell'inchino, che ha accompagnato Rossi lungo tutto la sua carriera e che il "dottore" ha ripetuto oggi, prima di salire in sella alla Desmosedici, per l'occasione tutta nera, con il numero 46 stampato, in giallo, sul cupolino e il casco che riprende il tema del sole e della luna. Le condizioni avverse del tempo hanno rimandato di poco l'inizio dei test, i primi della nuova stagione, appena due giorni dopo la conclusione del Mondiale. Il Dottore – pur essendo sotto contratto con la Yamaha fino a fine 2010 – ha potuto provare la Ducati Desmosedici GP11 grazie a uno speciale “via libera” della casa giapponese. La prima uscita di Valentino Rossi con la Ducati Desmosedici GP11, è avvenuta poco dopo mezzogiorno e tutti sono rimasti sorpresi dalla moto rigorosamente nera, la tuta giallo-nera, e casco con raffigurato un punto di domanda… Probabilmente il “rosso” è stato bandito proprio a causa dei vincoli ancora in essere tra Yamaha e il nove volte campione del mondo. In ogni caso Rossi ha potuto completare sette giri, nei quali ha potuto preso confidenza con la GP11, già dotata di una nuova carena, provando anche tre diversi motori Ducati: il vecchio “big bang”, uno screamer e il “big bang” in versione 2011. Sulla nuova avventura di Valentino sulla Rossa di Borgo Panigale è intervenuto Marco Simoncelli: "È una cosa bella, tutti gli italiani gli chiedevano di andare alla Ducati. Sarà strano vederlo tutto giallo su una rossa", la battuta di Simoncelli ai microfoni di Italia 1. "Non soffro di gelosia, Valentino è un grande pilota, ha grande esperienza e può portarci un contributo importante", invece il commento di Nicky Hayden, ex campione del mondo della Moto Gp e nuovo compagno di squadra del "Dottore".