Kubica, sono ore di attesa I medici: "Segnali positivi"
PDF Stampa
Lunedì 07 Febbraio 2011

Il pilota di F.1 Robert Kubica è sedato dopo la lunga operazione per ridurre le terribili fratture che ha subito nell'incidente. Il professor Rossello che lo ha operato: "La mano è calda e questo è buono, l'operazione è stata difficile". Robert Kubica è stato risvegliato questa mattina per qualche minuto per verificare che le sue funzioni fossero a posto e poi nuovamente sedato, come accade dopo interventi chirurgici importanti. Sono queste le ultimissime notizie sullo stato dello sfortunato pilota polacco che ieri è stato sottoposto a una difficile operazione per ridurre l'impatto delle numerose fratture subite nell'incidente durante il Rally Ronda de Andora. Le sue condizioni, ha riferito il professor Igor Rossello, uno dei chirurghi che lo hanno operato, sono stabili, la mano destra è calda e questo viene considerato un segnale positivo malgrado l'operazione di circa 7 ore sia stata molto difficile. "Ci vorranno comunque almeno sei giorni di tempo per verificare se la circolazione del sangue nell'arto risponde come dovrebbe" ha proseguito Rossello. Per quanto riguarda invece la riabilitazione dell'arto, ha ribadito lo specialista, sarà necessario un anno. In mattinata Morelli, il manager del pilota, parlerà alla stampa per ulteriori aggiornamenti.

 

Fixing online

 

speciale 70 anni ANIS 1


Clicca sull'immagine per leggerlo online