Ecopanoramica dei Due Santi, sabato di corsa da San Marino a San Leo. Ridolfi e Fossati favoriti
PDF Stampa
Giovedì 19 Maggio 2011

SAN MARINO - Un filo rosso congiunge San Marino e San Leo. Da oltre 1.700 anni. Un filo rosso, anzi biancorosso, che collegherà l’antica Repubblica e la magnifica rocca feretrana sabato 21 maggio in una corsa podistica mozzafiato. È la “Ecopanoramica dei Due Santi”, San Marino e San Leo, organizzata dal Golden Club Rimini. Il sodalizio biancorosso del Presidente Gionni Schiaratura ha presentato l’evento mercoledì, nella sala del Castello di Acquaviva, il Castello sammarinese da cui, seguendo la logica dell’alternanza, partirà la competizione, più precisamente da Gualdicciolo. Ad anticipare le novità dell’edizione 2011, la terza, c’erano i Capitani di Castello di Acquaviva, Città e Chiesanuova, Mary Grace Mazza, Maria Teresa Beccari e Franco Santi, l’Assessore allo sport e turismo di San Leo Carla Bonvicini, il presidente del Coni di Rimini Donato Mantovani e per il comitato organizzatore del Golden Club Rimini Gionni Schiaratura.

L’Ecopanoramica dei Due Santi è promossa dalle Giunte di Castello di San Marino d’Aquaviva, di Chiesanuova e di Città in collaborazione con il Comune di San Leo e l’Associazione San Marino – Italia, e gode dei Patrocini della Segreteria di Stato per lo Sport e il Turismo della Repubblica di San Marino, del CONS, del CONI, della Croce Rossa Italiana e della Provincia di Rimini ed ha l’omologazione dalla Federazione Sammarinese Atletica Leggera e del Centro Nazionale Libertas.

 

Ecopanoramica_present

 

LA GARA

La San Marino – San Leo è valevole quale 2° tappa del Tour Seat-Autopista Golden Runner Finisher, per il 1° Trofeo Gruppo Supermercati Cè e per il 2° Trofeo Erbavita.

Allo sparo dello starter, alle 17 in punto di sabato, circa 200 maratoneti provenienti da tutt’Italia e naturalmente da San Marino scatteranno dal Centro Commerciale Gualdo di Gualdicciolo e inizieranno la scalata a Chiesanuova; transiteranno quindi nelle località di Pieve Corena, Cegna, Campo d’Arco, Pugliano vecchio fino a giungere al traguardo posto nella caratteristica Piazza Dante a San Leo, dopo 25 chilometri di corsa.

L’ Ecopanoramica dei Due Santi è un evento dedicato alla corsa per celebrare il gemellaggio tra San Marino e San Leo.

 

“La San Marino – San Leo – spiegano gli organizzatori - promuove il rispetto per la natura, valorizza il territorio e prospetta una nuova sensibilità verso le tematiche ambientali. Saranno ospiti della manifestazione nientemeno che una delegazione di Foreste per Sempre guidata dal Professore Dario Sonetti, biologo di fama internazionale e rettore dell’Università di Biologia di Modena”.

 

A tutti i partecipanti sarà consegnato un calzino tecnico da running ed una bottiglia di buon vino. Ai maratoneti che taglieranno il traguardo sarà consegnata anche la medaglia di Finisher con raffigurate le icone dei Due Santi. Inoltre dal web potranno stamparsi il Diploma della 3° Ecopanoramica dei Due Santi “San Marino – San Leo”.

 

 

I PROTAGONISTI

Tra i protagonisti, in campo maschile, il favorito d’obbligo è il beniamino di casa il sammarinese Stefano Ridolfi (vincitore nel 2009) che dovrà guardarsi da un lotto di validi e agguerriti pretendenti al successo come Mirko Zanni e Carlo Romagnano dominatore dell’edizione 2011. Per quello che riguarda il gentil sesso gli occhi sono puntati sull’azzurra Maria Ilaria Fossati, milanese, capace di correre 100 km in 8h 25’, la maratona in 3h 04’ e i 21,097 km in 1h 28’. Gareggerà in preparazione per il Mondiale della 100 km che si disputerà nei prossimi mesi in Olanda. Non sono da sottovalutare le romagnole Rita Gabellini, Debora Garavini, Lara Villa e l’umbra Pamela Rossi. In gara anche la maratoneta riminese Tea Lombardi che ha all’attivo 100 maratone in carriera.

 

La San Marino - San Leo è anche solidarietà infatti parte del ricavato della manifestazione servirà per l’acquisto e la donazione di un defibrillatore alla Croce Rossa Italiana.

Il programma e il regolamento della 3° Ecopanoramica dei Due Santi “San Marino – San Leo” è on line su www.goldenclubrimini.it.

www.goldenclubrimini.it