Cons, amaro bilancio finale ai Liegames: ultimo posto. Serve atteggiamento più professionistico
PDF Stampa
Lunedì 06 Giugno 2011

Dall’inviato

Pierfrancesco Grossi

 

Conf_Stampa_finale_CONSVADUZ - E' come soddisfatto a metà il presidente Angelo Vicini al termine di questi Giochi dei Piccoli Stati del Liechtenstein: dispiace quell'ultima piazza, anche se le soddisfazioni non sono in realtà mancate, sia per il numero in totale medaglie, sia poi, in particolare, per quelle portate a casa da promettentissimi atleti ancora in erba: "Memorabile l'oro della pallavolo e tutto, ovviamente, importantissimo ma lasciatemi dire che quanto conquistato da Clelia Tini nel nuoto, Letizia Giardi nel table tennis, Eugenio Rossi nel salto insieme ai due del judo hanno un sapore veramente speciale. A dimostrazione che qualcosa si muove e cresce. Da questo punto di vista sono contento, per quanto chiaro che cinque non siano tantissimi. Né mi lamento per le medaglie, che sono poi quelle che, bene o male, erano state preventivate: diciotto, l'avevo anche detto. Quel che un po' mi dà fastidio è quell'ultimo posto, roba che, credo, non piaccia mai a nessuno. Certo, ci sono anche delle ragioni, a cominciare dalle discipline, alcune e non altre in programma, e non dimentichiamo che a Cipro ne erano arrivate di più di medaglie anche per via della particolarità di certi regolamenti, però non nascondo che nel complesso la cosa un po' infastidisce. Diciamo anche che alcune federazioni che ancora non lo fanno dovranno assumere un atteggiamento sempre più professionistico, insomma cambiare mentalità, perché il Comitato punta a vincere e non solo a divertirsi. Ma la strada voglio sperare sia quella buona. Ho apprezzato tantissimo le parole della Giardi quando ha dichiarato che questo suo bronzo deve essere un punto di partenza: ecco è questa la strada". Qualche ombra, ma anche tante luci al momento di calare il sipario, e quel che c'è di positivo, come ha fatto notare il segretario Eros Bologna, è anche che alla fine "tutte le federazioni hanno portato a casa qualcosa".

 

Il medagliere finale
G S B
1   Cipro 32 30 20
2   Lussemburgo 30 15 27
3   Islanda 20 23 25
4   Malta 8 12 9
5   Liechtenstein 6 10 11
6   Monaco 6 9 14
7   Montenegro 4 2 2
8   Andorra 3 7 5
9   San Marino 3 4 11