Basket Under 18, storico argento per San Marino. Impresa dedicata a Umberto Briganti
PDF Stampa
Lunedì 25 Luglio 2011

podiou18

 

SAN MARINO - Avrebbe compiuto 20 anni proprio il giorno prima della partita decisiva dei campionati Europei di basket Under 18 divisione C che si sono conclusi sabato a San Marino. Ma Umberto Briganti, da due anni, non c’è più. Umby, com’era conosciuto da tutti, ha lasciato un grande segno nel mondo sportivo sammarinese e al termine della partita che ha visto i suoi amici uscire a testa alta, altissima, dal match con i favoriti d’obbligo del Galles, la dedica di tutti è stata proprio per lui.

 

GALLES – SAN MARINO 65-60

Diciamo subito che la partita che assegnava la medaglia d’oro è stata combattutissima: il Galles ha chiuso imbattuto il torneo ma per piegare i padroni di casa ha dovuto sudare le più classiche sette canotte. Il risultato finale, 65-60, la dice tutta sulla caparbietà dei giovani sammarinesi, che potrebbero recriminare per l’occasione persa. Diciamo potrebbero perché questo argento vale molto di più del vil metallo con cui sono forgiate le medaglie. E poi c’è la dedica, speciale, a Umberto Briganti, che vale oro. Sì perché la formula del girone all’italiana assicurava comunque al San Marino una medaglia pregiata, dopo le vittorie contro Moldavia, Andorra e Gibilterra. E allora a fine gara tutti a fare festa comunque, stendendo lo striscione che recitava: “Umby, questa medaglia è anche per te!”.

Il match è stato equilibratissimo, come tutto il torneo, del resto. i biancazzurri hanno tenuto alla grande, conducendo il match in diversi frangenti, ma nelle battute finali del quarto decisivo hanno alzato bandiera bianca.

I gallesi sono riusciti a sfruttare la supremazia fisica, conquistando diversi secondi e terzi tiri (57-42 il totale dei rimbalzi) e nonostante qualche errore ai liberi, sono riusciti ad allungare negli ultimi due minuti, costringendo San Marino a tiri da lontano per recuperare.

Il play Khan è stato il migliore in campo (17 punti per lui), molto presente Andrews (16+15) e in doppia cifra Lloyd con 11; questa volta Gualtieri si è fermato a 14, ben marcato e forse anche un po’ provato, visto che ha giocato entrambi i tornei; altra bella partita di Guerra, autore di 11 punti. Merlini 10 punti e 9 rimbalzi.

Per Julian Gualtieri anche grandi soddisfazioni personali: è stato inserito nel quintetto ideale della manifestazione (assieme a Loyd e Khan del Galles e Solopa e Marcenco della Moldavia; premio fair-play a Sawyer di Gibilterra), ha vinto il titolo di MVP ed è stato invitato dal commissario FIBA John Goncalves all'All Star Game di settembre a Kaunas, in quanto uno dei migliori 24 Under 18 d'Europa.

 

MOLDAVIA – ANDORRA 74-63

Complimenti ai vincitori del torneo, ma anche alla Moldavia che ha conquistato il bronzo ai danni di Andorra.

Nella sfida tra Moldavia e Andorra, anche questa tirata, tutto si è deciso negli ultimi minuti, con i moldavi capaci di allungare a aggiudicarsi il bronzo (74-63 il finale): decisivi i lunghi della Moldavia. Miglior marcatore per i vincitori Solopa con 15 e per Andorra Brighach Abaslama con 18.

 

CONCLUSIONI…

La Federazione Sammarinese Pallacanestro desidera ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile ospitare i due campionati europei, le delegazioni e le cariche FIBA che sono state con noi.

“Un grazie particolare ai nostri ragazzi che hanno regalato al basket due medaglie storiche”.


VAI AL FOCUS