Aprilia, niente Moto2: "Inutile e dannoso"
PDF Stampa
Giovedì 26 Novembre 2009

Niente Aprilia nella Moto2, la nuova categoria che sostituisce la 250 iridata, del 2010. Il Gruppo Piaggio ha infatti comunicato che il suo marchio non parteciperà al campionato in questione, né fornirà moto a team privati. La Moto2 "non presenta, nella visione del Gruppo - viene spiegato -, caratteristiche tecnologiche e agonistiche tali da rendere strategica la partecipazione di Aprilia a questo tipo di competizioni". Il gruppo Piaggio ritiene, quindi, "inutile e dannoso per l'immagine di una grande Casa motociclistica italiana ed europea, che ha vinto 43 titoli mondiali nella velocità e nell'off road, prendere parte a competizioni obbligatoriamente imperniate sulla tecnologia motoristica di un Costruttore concorrente". I mezzi della Moto2, infatti, dovranno utilizzare i motori Honda. A Noale era stata programmata la fornitura di telai a tre squadre: i team di Martinez (piloti Di Meglio e Simon), Boscoscuro (Iannone e Talmacsi) e Abraham. Adesso saranno costretti a cercare un altro telaio per correre il prossimo Mondiale.